Perchè rivestire?
I nostri impianti
Rivestimenti PVD
Applicazioni
Utensili
Utilities/Servizi
Trattamenti Termici
Nitrurazione - APG Nitrocoat
Rivestimento CVD
Gestione della Qualità
Contattaci
Utensili
Applicazioni tecnologiche PVD per utensili da taglio in HSS e HM

I rivestimenti P.V.D. (Physical Vapour Deposition) trovano numerose applicazioni in differenti settori, ma uno dei  maggiori impieghi di tali trattamenti si rivolge al settore degli utensili da taglio per asportazione di truciolo poiché la riduzione dei tempi di lavorazione e la necessità di incrementare la produttività, portano ad un’esasperazione dei parametri utilizzati nella lavorazione dei materiali,  accentuando così problemi di usura già esistenti nell’uso di un utensile, quali:

·         Usura Adesiva : è causata da interazioni chimico-fisiche tra utensile e materiale lavorato per effetto della temperatura sviluppata durante la lavorazione, causa principale della formazione del cosiddetto tagliente di riporto: in altre parole materiale che si salda e si sovrappone al tagliente con conseguente sforzo dell’utensile stesso durante il taglio.

·         Usura Abrasiva : è causata dal contatto utensile-materiale lavorato, visibile sul fianco.

·      Craterizzazione  : le sollecitazioni cui è sottoposto l’utensile, provocano (sul petto) fenomeni di questo tipo; vale a dire usure anomale che “scavano” la geometria dell’utensile stesso.


La scelta del rivestimento adeguato è legato a diversi fattori quali :

·         Condizioni di lavoro

·         Tipologia dell’utensile

·         Parametri di taglio (velocità di taglio, avanzamento etc)

·         Tipo di materiale da lavorare (durezza, trattamenti termici eseguiti etc)

 

Inoltre i rivestimenti P.V.D. sono utilizzati (per le loro caratteristiche di refrattarietà), come barriere termiche per dissipare l’elevato calore che si sviluppa durante l’operazione di taglio, per combattere i fenomeni sopracitati di craterizzazione, di incollaggio, di abrasione e di scorrimento, che si traducono in un effetto benefico che incrementa la vita dell’utensile e migliora le superfici lavorate: migliore produttività e migliore qualità

Una considerazione molto importante da fare riguarda la possibilità di poter rivestire numerose volte lo stesso utensile : è preferibile rimuovere il vecchio riporto prima di effettuarne uno nuovo (operazione sconsigliata sul metallo duro), ma è anche possibile eseguire più trattamenti senza che l’incremento di spessore sia eccessivo o produca difetti nelle zone di lavoro. In questo modo si ha una durata costante dell’utensile ottenendo un consistente risparmio di tempo e denaro.


 


Sito web
Mysito.Info Realizzazione Siti web
MySito.info
ITALIANO - HomeENGLISH - HomeNewsPhoto Gallery